FAQ - Elenco delle domande frequenti - Risposte

Domanda: Come si ripara Outlook Express?

Risposta:

A qualsiasi utente di Outlook Express può succedere di avviare Outlook Express, aprire le cartelle contenenti dati importanti e ... scoprire che sono vuote. Outlook Express non legge la cartella e non vede i messaggi. Le emozioni vissute in un momento come questo sono difficili da immaginare. Sorge subito la domanda: come fare per recuperare i dati contenuti in questa cartella di Outlook Express? Che cosa bisogna fare per ripristinare Outlook Express e riaccedere ai dati persi? Quanto è complicata la procedura di recupero di Outlook Express? Cercheremo di darti una mano per recuperare le cartelle danneggiate di Outlook Express, raccontando passo per passo tutto il processo di recupero di Outlook Express.

Outlook Express archivia tutti i messaggi nei file con estensione dbx. Ogni cartella di Outlook Express corrisponde ad un file dbx. I nomi dei file dbx sono di regola uguali ai nomi delle cartelle. Ad esempio, il file Inbox.dbx corrisponde alla cartella Inbox di Outlook Express. Perciò in pratica il recupero di Outlook Express consiste nel recupero dei file dbx.

La procedura di recupero Outlook Express è divisa in 4 passaggi:

  1. Estrazione dei messaggi dal file dbx danneggiato.
  2. Backup del file dbx danneggiato.
  3. Creazione di una nuova cartella vuota in Outlook Express.
  4. Copia dei messaggi estratti nella nuova cartella di Outlook Express.

Ecco la descrizione dettagliata di ciascun passaggio del recupero di Outlook Express.

Estrazione dei messaggi dal file dbx danneggiato. Per estrarre i messaggi dalle cartelle danneggiate di Outlook Express, bisogna far uso di un'apposita utilità. Suggeriamo di usare il programma OE-Mail Recovery (scarica subito). OE-Mail Recovery contiene una procedura guidata pratica e semplice da usare che consente di estrarre tutti i messaggi dalla cartella danneggiata di Outlook Express con 5 passaggi. La procedura guidata permette inoltre di imparare ad usare il programma e ad eseguire il recupero di Outlook Express. OE-Mail Recovery fornirà un suggerimento per trovare la cartella contenente i file dbx di Outlook Express. In questo caso l'utente non dovrà che scegliere il file da recuperare e avviare il recupero. Il tempo necessario per recuperare i dati contenuti nel file dbx danneggiato varia a seconda della dimensione del file. Recupero completato, verrà visualizzato l'elenco dei messaggi recuperati. L'utente potrà visionare i messaggi recuperati esattamente come lo fa in Outlook Express.

Recupero di Outlook Express completato, bisognerà salvare i messaggi sul disco fisso. OE-Mail Recovery (Riparare file dbx programma) permette di salvare i messaggi in modo selettivo - visionare i messaggi recuperati per scegliere quelli da salvare, senza chiudere il programma.

Backup del file dbx danneggiato. OE-Mail Recovery ha suggerito il percorso alle cartelle dove erano archiviati i file di Outlook Express. Adesso bisogna salvare i file dbx danneggiati in una cartella sicura, in seguito potranno essere utili.

Creazione di una nuova cartella vuota in Outlook Express.

Rimuovere i file dbx danneggiati dalla cartella di Outlook Express. Avviare Outlook Express e cliccare sulla cartella che corrisponde al file dbx eliminato. Outlook Express creerà automaticamente nuovi file dbx vuoti.

Copia dei messaggi estratti nella nuova cartella di Outlook Express.

Per copiare i messaggi recuperati, avviare simultaneamente Outlook Express e Windows Explorer, selezionare i messaggi recuperati in Windows Explorer (usando il tasto Shift più tasti freccia oppure il tasto Ctrl più il tasto sinistro del mouse) e trascinarli con il mouse nella nuova cartella di Outlook Express.

La procedura di recupero di Outlook Express è stata completata, la cartella di Outlook Express è stata completamente ripristinata. Usare il programma OE-Mail Recovery significa mettere al sicuro i propri messaggi. Riparare file dbx, riparare dbx programma.